Lukaku al veleno contro la Juve

Sul campo la sfida tra Juventus e Inter si è già giocata ed è stata l’ultima partita del campionato, prima della sospensione a causa della pandemia. La partita sul campo nonostante si sia giocato a porte chiuse, è finita con il risultato, tra le altre cose meritato, di 2-0 in favore dei Campioni d’Italia bianconeri. La partita tra queste due squadre comunque risulta infinita, nel senso che oltre al campo, spesso i due club si incontrano-scontrano anche sui giornali, e qualche volta anche nei tribunali. Dopo le 2 sfide di campionato quindi entrambe terminate con i tre punti in favore della Juventus, i nerazzurri sono tornati alla carica. Nella fattispecie è stato Romelu Lukaku a parlare e ad accusare la Juventus ed i suoi tesserati.

L’invettiva del nerazzurro

L’attaccante belga ha infatti detto che il campionato di calcio si è fermato solo ed esclusivamente perché, un tesserato del club bianconero è risultato positivo al covid-19. Ovviamente il calciatore interista ha fatto riferimento al primo caso di contagio subito da Daniele Rugani, difensore appunto della Juventus. Dire che il campionato si sia fermato solo ed esclusivamente a causa di un contagio da parte di un giocatore bianconero, pare quanto mai una considerazione scorretta e comunque non veritiera, visto che comunque i contagi sono stati diversi ed hanno riguardato numerosi club, non solo della massima serie.

La risposta della Juventus

Lukaku non ha quindi perso occasione per pungolare il club di Corso Galileo Ferraris, che a quanto pare al momento non ha voluto replicare con nessun tipo di risposta, lasciando a quanto pare cadere nel vuoto ogni tipo di provocazione. Probabilmente questa è la strada migliore da seguire, in un periodo difficile è triste per tutti, nel quale più che formulare accuse, servirebbero coesione e magari soluzioni ai problemi, che probabilmente sono altri e ben più importanti di una questione del genere. La stilettata di Lukaku arriva in un momento, bel quale non vi erano frizioni tra i due club. Cercare di innescare una bomba di questo tipo, pare alquanto strano, soprattutto perché giunge da un elemento che da poco calca i nostri campi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *