Disabilità o difficoltà, il segway può aiutare Genny Mobility

Il segway elettrico è un veicolo a due ruote di nuova generazione, ecologico, facile da condurre, e che consente di percorrere spazi e percorsi impossibili da esplorare con i mezzi tradizionali. Anche i disabili possono sfruttare tutti i vantaggi di questo veicolo, optando però per un Segway che in più ha una sedia dove potersi accomodare per dirigersi ovunque senza difficoltà. 

Il mezzo di trasporto in questione si chiama Genny Mobility(sito ufficiale), è stato ideato da Paolo Badano, un paraplegico che era alla ricerca di qualcosa che fosse diverso dalla classica sedia a rotelle. Così, , avvalendosi della tecnologia Segway, ha creato la prima sedia al mondo auto-bilanciante su due ruote, che ha chiamato Genny, e che consente al disabile di muoversi spostando solamente parte del proprio busto. 

Dotata di un manubrio, la sedia garantisce la rotazione del mezzo senza usare obbligatoriamente le mani. Il veicolo è dotato di due ruote parallele e di diversi sensori elettronici. Con questo speciale mezzo, che lascia liberi i movimenti ai disabili, è facile inoltrarsi in qualsiasi percorso, sia interno che esterno, e vivere esperienze indimenticabili in maniera indipendente, una soddisfazione che gratifica enormemente le persone in difficoltà. 

Anche gli anziani che hanno difficoltà a muoversi con questo mezzo possono raggiungere più facilmente i posti dove fare la spesa, o svolgere altre commissioni quotidiane con più facilità, senza dipendere dagli altri. 

Spostamenti agevolati per i disabili con il Segway 

Genny garantisce libertà di movimento e lascia al disabile le braccia e le mani libere, tanto che con il veicolo la persona può anche mangiare un gelato in movimento, portare il cane a spasso, passeggiare mano nella mano con qualcuno. 

Con questa sedia che si muove al movimento del busto, seguendo lo stesso principio auto-bilanciante del Segway classico, si può andare ovunque. Le persone in difficoltà possono recarsi facilmente nei musei, e percorrere liberamente gli spazi spostandosi agevolmente da un punto all’altro. 

Possono visitare monumenti e luoghi sia all’interno che all’esterno facilmente perché Genny è adatta per entrambi ed elimina anche molte barriere architettoniche, per cui rende più facile la vita quotidiana. 

Andare in terreni impervi, percorrere sentieri, addentrarsi nella natura, visitare le spiagge, con questo mezzo è molto semplice e soprattutto è comodo e funzionale, è anche leggero e si muove con il movimento del corpo, senza gravare sul disabile.

In spiaggia o in montagna con il Segway

Poiché Genny sfrutta la tecnologia auto-bilanciante di Segway, il veicolo riesce a stare in equilibrio su due ruote, grazie soprattutto al principio dei giroscopi e ai due motori elettrici. 

Proprio per questo dettaglio importante i disabili possono spostarsi su qualsiasi terreno, anche sulla sabbia, su strade dissestate, sulla neve, e percorrere tratti prima impraticabili con una normale sedia a rotelle perché c’era il pericolo di potersi incastrare con le ruote anteriori.

Avventurarsi in luoghi da esplorare è dunque molto facile con il Segway, come per esempio partecipare ai tour enogastronomici, fare passeggiate in montagna insieme agli altri, e consente alle persone di spostarsi dove desiderano con maggiore autonomia. A bordo di questo mezzo si riacquista la libertà di movimento e si torna a sorridere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *