Plexiglas, il futuro dell’arredamento

Da un po’ di anni gli interior designer non fanno altro che parlare di plexiglass per dare agli ambienti quel tocco di luminosità e di innovazione. Architetti e designer hanno introdotto questo materiale come complemento d’arredo per la sua versatilità e per quel tocco luxury che dona agli ambienti.

Le nuove e moderne tendenze si sposano perfettamente con lo stile semplice e pulito di questo materiale. I lineamenti rifiniti e la capacità di creare la sensazione di avere uno spazio interno più ampio, anche se in realtà di dimensioni contenute, rendono questo materiale adatto a qualsiasi situazione: dagli ambienti domestici, alle sedi aziendali e soprattutto ai negozi e punti vendita. 

Perchè il plexiglas?

Soffermiamoci però sui miglioramenti che questo materiale può apportare inserendolo nel nostro arredamento.

La peculiarità che più ha fatto apprezzare il plexiglas è sicuramente la resistenza. Risulta essere molto più solido e leggero della sua nemesi, il vetro. Questo risulta essere anche molto più difficile da lavorare a differenza del plexiglas che può essere modellato a piacere; può essere reso lucidissimo e anche più trasparente del vetro; può essere colorato pieno o mantenendo la sua trasparenza per creare giochi di luce suggestivi.

Una delle caratteristiche più apprezzate che presenta il metacrilato è proprio il grado di filtraggio della luce. Il vetro è in grado di filtrare al massimo l’80% della luce mentre il plexiglass il 93% permettendo agli arredi di trasformare l’ambiente dove sono posizionati rendendolo molto più luminoso e donando un senso di leggerezza unico.

Arredare negozi e uffici

Questo materiale di design non viene utilizzato solo per arredare case ma è utilizzatissimo anche per piccoli e grandi negozi, uffici o nella ristorazione.

Immaginate di avere una caffetteria e di esporre le vostre brioches e i vostri pasticcini in delle teche in legno massiccio magari scuro. Ora immaginate invece di avere degli espositori in plexiglass trasparente… questo donerà leggerezza a tutto l’ambiente, oltre che a sembrare molto più pulito e ordinato.

Per un negozio di telefonia sarebbe solo un vantaggio poter esporre i propri telefoni in vetrina in una teca di plexiglas, valorizzando ogni suo aspetto magari con dei faretti. Creando ad esempio una teca all’interno del punto vendita per esporlo alla visione dei clienti in ogni suo particolare, con questo piccolo trucco il nostro prodotto diventerebbe un oggetto di desiderio, quasi come fosse un gioiello.

Adottando queste tecniche i prodotti diventano i protagonisti indiscussi dell’esposizione e il nostro espositore andrebbe in secondo piano diventando invisibile all’occhio umano.

Plexiglas negli hotel

Questo materiale viene usato tantissimo anche per gli arredamenti e l’oggettistica che possiamo trovare negli hotel. 

Quando dobbiamo scegliere dove andare in vacanza una delle prime cose che cerchiamo è dove alloggiare durante il nostro soggiorno. Immaginate di aprire un sito internet dove vi vengono fatte varie proposte. Nella prima proposta la foto che vi viene mostrata è quella di una hall di un albergo con quegli antichi mobili anni ‘90 in stile Shabby Chic o fatti di legno scuro molto ingombrante alla vista. Ambienti scuri con scarsa illuminazione, come se foste a casa della nonna. 

Nella seconda proposta invece immaginate una hall molto ben illuminata, con complementi d’arredo in cristallo, specchi e vetrate decorate, con un mobilio minimal e pulito… non scegliereste questa proposta per vivere il vostro momento di relax lontano dalla vostra solita routine?

Il costo di produzione di una e dell’altra ipotesi inoltre cambia notevolmente dato che il plexiglas ha un costo di produzione molto inferiore. 

Riprodurre complementi d’arredo in simil cristallo e vetrate colorate con il plexiglas è molto meno dispendioso di quanto sembri. I complementi che si possono creare sono ormai infiniti dato che è un materiale molto personalizzabile ed esistono moltissime aziende ad oggi specializzate in questa arte.

Conclusione

L’arredamento in plexiglas è molto versatile e non c’è dubbio che nel 2022 e anche negli anni futuri prenderà sempre più piede. Già adesso questo materiale si è creato una nicchia personale nel mondo del design d’interni. Visti i suoi pregi, uno dei più importanti è la sua ecosostenibilità dato che il plexiglass è totalmente riciclabile, arredare con questi pezzi di design ha anche un ottimo impatto sull’ambiente.

Smettiamola di arredare le nostre case, gli alberghi e i negozi con materiali che incupiscono i nostri ambienti, il plexiglas è diventata la nuova tendenza e permetterà ai vostri locali di ricevere una ventata di aria fresca e luminosità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *