Come prevenire le malattie nei centri estetici

Chi si reca nei saloni di bellezza deve prestare attenzione all’igiene. Sapevi che l’epatite B e C possono essere trasmesse da un piccolo sanguinamento causato dalla rimozione delle cuticole? Pertanto, il centro estetico può essere la porta d’accesso a questi virus.

Una ricerca mostra che in Italia il 55%  di chi svolge l’attività di onicotecnica, cioè che si occupa delle manicure e pedicure, non sono adeguatamente protette. Circa il 70% dei professionisti non è consapevole dei modi in cui la malattia viene trasmessa.

La rimozione delle cuticole rende le unghie sensibili a varie malattie, questa operazione può determinare un sanguinamento e qualora la cliente fosse infetta, la malattia può contaminare non solo l’assistente, ma anche l’attrezzatura, mettendo in pericolo la salute delle prossime clienti del centro estetico.

Igiene nel centro estetico, i consigli:

  1. Lavarsi le mani con acqua e sapone liquido per almeno 40-60 secondi, prima e dopo aver servito ogni cliente.
  2. Indossare guanti monouso per ogni cliente. Usali solo una volta e cambiali quando termini il lavoro.
  3. Usa materiali usa e getta: guanti, lime per unghie e piedi, stuzzicadenti, protezioni in plastica. Smaltire i materiali monouso in contenitori resistenti alla perforazione con un coperchio.
  4. Utilizzare asciugamani individuali per ogni procedura e cliente. Un asciugamano diverso dovrebbe essere usato per ogni procedura, anche se è per lo stesso cliente. Gli asciugamani monouso devono essere eliminati dopo l’uso. I tessuti devono essere lavati e imballati in un singolo sacchetto di plastica e conservati in un luogo pulito, asciutto e ventilato fino a quando non vengono riutilizzati. Rimuovere l’asciugamano dall’involucro di plastica davanti al cliente.
  5. Sterilizza i tuoi strumenti, possibilmente in autoclave: la sterilizzazione è il processo che distrugge tutti i tipi di virus, batteri e funghi.
  6. Utilizzando un guanto di gomma, lavare i lavandini e le vasche con acqua e sapone liquido o detergente dopo aver terminato ogni cliente.
  7. Pulisci correttamente gli strumenti di lavoro: pinze, spatole, tagliaunghie, stuzzicadenti metallici.
  8. Mantenere i mobili puliti. La disinfezione dei mobili deve essere eseguita con alcol al 70%, dopo aver servito ogni cliente.
  9. Organizza la routine di pulizia. Ogni istituto di bellezza può preparare un manuale di routine e procedure eseguite da manicure e pedicure, per facilitare il lavoro quotidiano e garantire la sicurezza di tutti i professionisti e clienti.
  10. Avviso per l’epilazione. Per evitare la contaminazione con sangue o secrezioni, utilizzare spatole monouso, separare la cera in un altro contenitore e quindi scartare ciò che è stato utilizzato. Nell’atto di stappare i peli o di rimuovere il sopracciglio, si raccomanda di sterilizzare le pinzette.
  11. Se hai una clientela abituale, tieni un kit di accessori per ogni cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *